Stefania Puglisi vince il premio “Innovative Contributions in Emergency Medicine”

La premiazione si è tenuta il 29 maggio in ateneo

Il 29 maggio nell’aula magna dell’Area Gavazzi si è tenuta la prima edizione del premio “Innovative Contributions in Emergency Medicine” per miglior tesi di specialità in Medicina d’emergenza e urgenza. Ad essere premiata la dottoressa Stefania Puglisi.

La Scuola di specializzazione in medicina d'emergenza e urgenza prima ed unica in Italia, è attiva da sei anni e ha visto la luce grazie all’interessamento di Roberto Corrocher, che ne è stato direttore dal 2006 al 2009. Il premio è stato offerto e consegnato da Lajos Pinter, console generale onorario del consolato di Ungheria, primario emerito dell’Azienda ospedaliera universitaria integrata di Verona ed ex direttore del pronto soccorso dell'Ospedale Policlinico che si è impegnato a fare la donazione anche per gli anni a venire.

 

03.06.2015