Giornata mondiale dell'alimentazione

Il 16 ottobre, all'università, una conferenza su alimentazione, biodiversità e rispetto ambientale

In occasione della giornata mondiale dell'alimentazione che si è celebrata il 16 ottobre, la commissione per l'educazione ambientale e il risparmio energetico dell'università di Verona in collaborazione con il comune ha organizzato la conferenza "Per una terra che alimenta tutti, biodiversità e stili di vita".

L’aula A del Silos di Ponente ha ospitato gli interventi di Damiano Lucchetti, consulente Fao, di Fabio Gorian, del corpo forestale dello stato, di Giovannibattista Torinielli del dipartimento di Biotecnologie e di Francesco Pecci del dipartimento di Scienze economiche. Tante le domande riguardo l’alimentazione, la gestione delle risorse ambientali, il rispetto del territorio, i nuovi modi di produzione, ma anche sicurezza alimentare ed economia delle imprese agricole a cui cercheranno di dare risposta. Che differenza c’è tra i cibi che costano tanto e quelli che costano poco? Che spazi ci sono nei nostri territori per l’orto, l’autoproduzione e la valorizzazione delle varietà rare? e ancora, siamo quasi sette miliardi nel paese, riuscirà il pianeta a sfamare tutti?

La commissione per l'educazione ambientale e il risparmio energetico nasce nel marzo del 2007 con l'obiettivo di promuovere una serie di interventi sia all'interno che al di fuori dell'ateneo per diffondere l'educazione ambientale, promuovere atteggiamenti e stili di vita consapevoli orientati alla sostenibilità in sinergia con gli altri enti o associazioni del territorio. La strategia è costruire una rete di relazioni interne ed esterne all'ateneo per promuovere azioni concrete ed eventi che sensibilizzino lo studente ed il cittadino a comportamenti rispettosi delle persone e del pianeta, in modo che essi stessi diventino promotori di comportamenti sostenibili in senso ambientale, sociale ed economico e attenti ai temi ed agli stili di vita che migliorano la sostenibilità.