C’è tempo fino al 10 settembre per fare domanda di partecipazione alle lezioni che si terranno dal 1 al 5 ottobre al Policlinico Rossi

Un corso per operatori sanitari che insegna ad estendere e generalizzare i risultati di un singolo intervento ospedaliero. Questa la sostanza delle lezioni che si svolgeranno dal 1 al 5 ottobre nel dipartimento di Sanità pubblica e Medicina di comunità, al Policlinico Rossi. Il corso, organizzato dall’ateneo scaligero e dal Collaborating center for research and training in mental health and service evaluation, è diretto da Corrado Barbui, docente di Psichiatria e Salute mentale dell’università. Gli interessati in possesso dei requisiti di accesso potranno presentare la domanda di partecipazione fino al 10 settembre. Il bando di iscrizione è disponibile online.

Obiettivi del corso. Lo scopo del corso è migliorare le conoscenze sulle revisioni sistematiche, un metodo trasparente per riassumere gli effetti di un intervento sanitario. Si tratta di tecniche di analisi dei dati provenienti dai singoli studi che mirano a minimizzare gli errori e dunque a generalizzarne le conclusioni. Le lezioni si baseranno sullo standard internazionale della Cochrane Collaboration, un’iniziativa no-profit che utilizza una metodologia comune per misurare l’efficacia e la sicurezza degli interventi sanitari di tipo preventivo, terapeutico e riabilitativo.I partecipanti acquisiranno autonomia nell’utilizzo di software informatici e nella produzione di linee-guida secondo il metodo Grade,un sistema strutturato per analizzare e presentare la sintesi della qualità delle prove scientifiche.

Dettagli e informazioni. I candidati devono essere in possesso del titolo di laurea in Medicina e chirurgia, Psicologia, Infermieristica, Statistica, Scienze della formazione, Tecnica della riabilitazione psichiatrica, Biologia, Farmacia, Fisioterapia, Chimica e tecnologia farmaceutica, Odontoiatria e protesi dentaria. La scelta degli idonei si terrà il 17 settembre sulla base del curriculum vitae e la graduatoria sarà pubblicata il giorno seguente. Il corso è formato da lezioni frontali intensive e lavoro a piccoli gruppi, per un impegno giornaliero di 8-9 ore. Tutor esperti supervisioneranno le attività e seguiranno i partecipanti fino alla fine del 2012, inviandogli materiali formativi e seguendoli nei progetti pilota orientati a consolidare autonomie e competenze acquisite nella prima fase del corso. La tassa di iscrizione al corso è di 1030 euro; 100 euro dovranno essere versati al momento della presentazione della domanda e 930 euro entro il 30 settembre.