“EU Competition Law”, l’ateneo vincitore del progetto Erasmus+

Il premio ha permesso l’attivazione di un nuovo insegnamento nell’area di Giurisprudenza

All’interno del progetto Erasmus+, il programma dell’Unione Europea per l’istruzione, la formazione, la gioventù, lo sport e i programmi di lavoro per il periodo 2014-2017, l’ateneo veronese è stato selezionato come vincitore del progetto “EU Competition Law”, co-finanziato dall’Unione Europea come Modulo Jean Monnet 2017-2020.

L’assegnazione del premio da parte del Directorate General for Education and Culture, ramo esecutivo dell’Unione Europea responsabile della politica in materia di istruzione, ha permesso all’ateneo di attivare, a partire dall’anno accademico 2017/2018, un nuovo insegnamento sul Diritto della concorrenza dell’Unione Europea, nel corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza. Le ore di insegnamento, tenute da Caterina Fratea, docente di International law, includono lezioni frontali, seminari e convegni, condotti da esperti del settore. L’attività darà la possibilità agli studenti frequentanti di visitare la Commissione europea e la Corte di giustizia dell’Unione Europea.

Per maggiori informazioni consultare il sito di dipartimento di Scienze giuridiche.