Fonte: repubblica.it

Il commento del docente Alberto Scandola all’indomani della cerimonia

Sono “La La Land” e “Moonlight” i vincitori della notte degli Oscar 2017. Il primo porta a casa sei statuette, poco meno della metà rispetto alle sue 14 nomination, ma non conquista il titolo per il “Miglior film” che, dopo qualche minuto di confusione e una gaffe che rimarrà nella storia, è andato a “Moonlight”.
C’è anche un po’ di Italia nella notte più attesa dal mondo del cinema, con l’Oscar conquistato da Alessandro Bertolazzi e Giorgio Gregorini per il trucco di “Suicide Squad”. Niente da fare invece per Gianfranco Rosi e il suo “Fuocoammare”.

Una cerimonia ricca di sorprese e colpi di scena che è stata commentata per noi da Alberto Scandola, docente di Storia e critica del cinema.

L'intervista completa è disponibile in podcast sul sito di FuoriAulaNetwork.

27.02.2017