Home Page


Un murale dedicato a Davide Caprioli, vittima veronese della strage di Bologna

Alle 10.25 del 2 agosto 1980 una bomba esplodeva nella sala d’attesa della stazione ferroviaria di Bologna Centrale. L’attentato, opera di militanti dell’estrema destra fascista, provocò 85 morti e oltre 200 feriti. Si trattò del più grave atto terroristico avvenuto in Italia nel secondo Dopoguerra, indicato come uno degli ultimi atti della cosiddetta strategia della tensione. In quella terribile strage trovò la morte un giovane...

Leggi tutto...


Tutelare il benessere psicologico nel percorso di dottorato

Imparare, studiare, apprendere nuove cose, in un contesto di serenità, questo quello che ci si aspetta da un corso di dottorato, secondo i dottorandi che hanno partecipato, giovedì 29 luglio, al webinar promosso dalla Scuola di dottorato dell’ateneo di Verona, dal titolo “Tutelare il benessere psicologico nel percorso di dottorato: sviluppo e valorizzazione delle strategie e attitudini personali che predispongono alla soddisfazione professionale e collaborazione...

Leggi tutto...


L’impatto della pandemia sul mercato editoriale

Gli ultimi dati del mondo editoria ci stanno dicendo come il mercato stia andando particolarmente bene, con una crescita pari al 42 per cento, in quanto si è venduto il 44 per cento in più di copie rispetto al 2020. Ma si legge di più non solo rispetto allo scorso anno, ma anche rispetto agli anni precedenti, tanto che la filiera ha avuto uno sviluppo di...

Leggi tutto...


Presentato il Film Festival della Lessinia 2021

Guarda in alto il Film Festival della Lessinia. Nel tempo dell’incertezza causata dalla pandemia, la ventisettesima edizione della rassegna cinematografica internazionale dedicata alla vita, alla storia e alle tradizioni delle montagne del mondo torna in scena dal 20 al 29 agosto. Il festival è stato presentato giovedì 29 luglio, in sala Barbieri di Palazzo Giuliari, da Nicola Pasqualicchio, docente di Discipline dello spettacolo in ateneo,...

Leggi tutto...


Un tampone nasale per fermare il Parkinson

Un tampone nasale capace di prevedere il Parkinson, prima che la malattia si manifesti con i disturbi motori. È il risultato del lavoro di un team di scienziate e scienziati di livello internazionale, coordinati dall’Università di Verona, capace di implementare un tampone nasale per prevedere il Parkinson e fermare il progresso della malattia in una fase pre-motoria o di rallentare lo sviluppo verso la malattia conclamata.    A...

Leggi tutto...


Dol stories, alla scoperta del dipartimento di Lingue e letterature straniere

Il dipartimento di Lingue e letterature straniere dell’ateneo di Verona si racconta. E lo fa attraverso i social, con delle Dol (Dipartimento on line) stories, per testimoniare come i dipartimenti dell’università scaligera siano attenti a una didattica innovativa e inclusiva.  Tra i punti di forza del dipartimento l’insegnamento della lingua cinese, inserito nel corso di laurea triennale in Lingue e culture per il turismo e il...

Leggi tutto...


Trapiantati sul Monte Rosa: Scienze motorie e Medicina dello sport a 4554 metri

Scalare uno dei monti più alti d’Europa sarebbe una sfida difficile per chiunque, un’impresa apparentemente impossibile per delle persone affette da patologie o che hanno subito un trapianto d’organo. Invece, con la giusta preparazione e il supporto di centri specializzati, come il Cerism e la Scuola di specializzazione di Medicina dello sport e dell’Esercizio fisico dell’ateneo, questo è stato possibile. Cinque persone, chi trapiantato di polmone,...

Leggi tutto...


L’Università di Verona tifa alle Olimpiadi di Tokyo per Anna Polinari, studentessa-atleta del programma “Doppia carriera”

Studentessa al terzo anno del corso di laurea in Scienze delle attività motorie e sportive nell’ateneo di Verona, la giovanissima atleta Anna Polinari, campionessa di atletica leggera, ha ottenuto la qualificazione per i Giochi olimpici che si tengono a Tokyo a partire dal 23 luglio. Il suo risultato, oltre ad essere prodotto di preparazione costante e di un grande lavoro dell’allenatore Fabio Lotti, è la...

Leggi tutto...


Concluso con successo il Verona Shakespeare Fringe festival

Sì è conclusa, lunedì 26 luglio, la prima edizione del “Verona Shakespeare Fringe Festival” con un incontro, nell’aula SMT10 del Polo Santa Marta dell’ateneo di Verona, che ha offerto al pubblico la possibilità di confrontarsi sugli spettacoli della prima edizione del festival, svoltosi da sabato 24 luglio al Teatro Laboratorio di Verona. L’incontro è stato introdotto da Silvia Bigliazzi, John Blondell, Sidia Fiorato e David Schalkwyk...

Leggi tutto...


La ricerca continua con Alessandro Mantovani

Nel nuovo appuntamento con “La ricerca continua” Alessandro Mantovani, ricercatore di Endocrinologia nel dipartimento di Medicina, presenta la steatosi epatica non alcolica (Nafld, Non Alcoholic Fatty Liver Disease). Si tratta di una patologia fino a oggi considerata benigna e per questo poco riconosciuta, ma che può essere associata a complicanze epatiche ed extraepatiche anche gravi.  “Documentare questa malattia – spiega Mantovani – è necessario a...

Leggi tutto...



Page 1 of 212