Paul Faustin Seke Etet durante la discussione della tesi. Sullo sfondo: il professore dell’università di Yaoundé