Aspettando il Festival della Terra 2050: quali credenziali per il nostro futuro sostenibile?

Dall’8 al 24 marzo al via un ciclo di seminari aspettando il Festival della Terra 2050

Gender equality, economia circolare, ambiente e tutela degli animali, questi alcuni dei temi che saranno trattati nel ciclo di seminari “Quali credenziali per il nostro futuro sostenibile?“, eventi aperti alla cittadinanza e alla comunità studentesca, con il coordinamento di Maria Laura Pappalardo, docente di Geografia all’università di Verona.

Il ciclo di conferenze rientra tra le iniziative finanziate dalla Commissione Rus tramite bando insieme a una serie di eventi legati al tema dello sviluppo sostenibile e all’orientamento verso scelte e stili di vita responsabili. 

Gli incontri si terranno tra l’8 e il 24 marzo, aspettando il Festival della Terra 2050, evento, giunto alla seconda edizione, che ha lo scopo di creare uno spazio di riflessione sui temi della sostenibilità e costruire un’etica pubblica in grado di realizzare un vero sviluppo sostenibile che valorizzi l’ambito fisico, umano ed economico del nostro pianeta. I seminari tratteranno numerosi temi, da quelli tecnologico-scientifici fino ad arrivare agli ambiti della sanità, del green engagement e ad aspetti anche più economici. Interverranno numerosi docenti ed esperti nel campo dello sviluppo sostenibile.

Il 10 marzo si parlerà di Gender equality al secondo incontro del ciclo, con gli interventi di Daniela Ballarini, direttrice nazionale della comunicazione e delle relazioni politiche all’European women’s management development, Ewmd, Andrea Bonomo, amministratore di Global map srl, e Carlo Dal Cortivo, dottore magistrale in Arte.

Per ulteriori informazioni consultare la locandina