Nuovo Consiglio di Amministrazione dell’ateneo

Nominati i nuovi membri del Cda dell’università di Verona

Sono stati nominati i componenti del nuovo Consiglio di Amministrazione dell’università di Verona. Il Senato accademico, nella seduta di giovedì 28 ottobre, ha designato i membri che siederanno in Cda per il triennio accademico 2021-2024. 

Il Cda di ateneo, presieduto dal Magnifico Rettore Pier Francesco Nocini, è composto da cinque membri scelti all’interno della comunità accademica, da due studenti e da tre membri esterni. I componenti interni sono Roberto Bottiglia, ordinario di Economia degli intermediari finanziari, Paolo De Paolis, ordinario di Lingua e letteratura latina, Paola Dominici, ordinaria di Biochimica, e Andrea Sbarbati, ordinario di Anatomia umana. Per il personale tecnico e amministrativo è stato nominato Giorgio Gugole, responsabile dell’area Convenzioni, centri e partecipate. A loro si aggiungono i rappresentanti degli studenti in carica per il biennio 2020-2022 Marta Rostello e Matteo Centonze. I membri esterni sono Laura Dalla Vecchia, imprenditrice e presidente di Confindustria Vicenza, Giovanni Malagò, imprenditore e presidente del Coni, e Perla Stancari, ex prefetto di Verona.  

Il nuovo Cda, appena insediato, si è riunito nel pomeriggio del 28 ottobre, alla riunione erano presenti anche Roberto Giacobazzi, prorettore dell’ateneo, Federico Gallo, direttore generale, per il Collegio dei Revisori dei conti Giampiero PizziconiPaolo Meago e Mauro Zappia.