Fondo asilo migrazione e integrazione

Il secondo appuntamento sarà mercoledì 12 maggio e avrà come tema principale il benessere psicologico e la salute mentale dei rifugiati

Si terrà mercoledì 12 maggio, alle 10, sulla piattaforma Zoom, il secondo webinar  “Tutela del benessere psicologico e della salute mentale nei rifugiati e richiedenti asilo”, inserito nel progetto Fondo asilo migrazione e integrazione (Fami) 2014-2020, progetto Impact Veneto.  Realizzato dal dipartimento di Neuroscienze, biomedicine e movimento, il webinar si propone come  corso di aggiornamento di alta specializzazione per l’area dei Servizi sociali del Comune di Verona e dei Servizi accoglienza.

I relatori si focalizzeranno sull’importanza della tutela della salute mentale, in relazione all’esposizione a esperienze traumatiche prima, durante e dopo il viaggio migratorio. Dai dati forniti dalla ultime indagini scientifiche che saranno presentati durante il webinar, emerge infatti che, nella maggioranza dei casi, i profughi e le vittime di tortura sono colpiti da una maggiore prevalenza di disagio psicologico e di patologia psichiatrica, soprattutto con diagnosi di disturbo post traumatico da stress e disturbi di ansia e depressione. Per questo si parlerà anche di interventi diagnostici precoci e da attuate in maniera routinaria con la conseguente presa in carico sanitaria specialistica in caso di disagio psicologico clinicamente rilevante o disturbo psichico.

Interverranno Alina Klonova, docente di Attività motoria, referente del progetto Tele smart training, Doriana Rudi, responsabile delle attività motorie per popolazioni vulnerabili, Francesca Vitali, ricercatrice di Psicometria e Psicologia dello sport, Federico Schena, docente di metodi e didattiche delle attività sportive dell’università di Verona e Fabio Lucidi, docente di Psicometria dell’università di Roma La sapienza.

Per partecipare è necessario registrarsi al seguente link , si riceverà una e-mail di conferma con le informazioni e il link dell’incontro.