Young woman smiling putting a coin inside piggy bank as savings for investment

L’ateneo ha deciso la riapertura dei termini per la presentazione della domanda di riduzione dei contributi

Nell’attuale contesto di emergenza sanitaria, con conseguenti ripercussioni in ambito economico e sociale, l’ateneo è al fianco delle proprie studentesse e studenti. Per questo ha disposto la riapertura dei termini per la presentazione della domanda di riduzione dei contributi studenteschi a favore degli iscritti che, pur avendo presentato domanda di laurea per la sessione straordinaria di marzo/aprile 2020, non abbiano conseguito il titolo e debbano per questo rinnovare l’iscrizione per l’anno accademico 2019/2020.


Il termine di presentazione della domanda è fissato al 5 giugno 2020
Tutte le informazioni e la procedura sono consultabili qui

Inoltre, in deroga a quanto previsto dal Regolamento in materia di contribuzione studentesca, è stata deliberata dal Senato accademico la concessione del rimborso dell’intera prima rata dell’anno accademico 2019/2020 versata da studentesse e studenti che si siano laureati entro la sessione straordinaria di aprile 2020, ricadente nell’anno accademico 2018/2019. Il rimborso sarà effettato d’ufficio, non è quindi necessario presentare una domanda.