683362050

Venerdì 5 ottobre è in programma la maratona radiofonica mondiale delle radio universitarie

Le radio universitarie di tutto il mondo si riuniscono per celebrare il World college radio day 2018, la giornata mondiale delle college radio, radio universitarie e studentesche. Venerdì 5 ottobre oltre 200 radio universitarie in cinque continenti, si alterneranno al microfono per l’intera giornata, in una vera e propria maratona radiofonica. Anche FuoriAulaNetwork, la web radio dell’università di Verona, parteciperà alla diretta insieme alle radio universitarie italiane del circuito RadUni.

Le emittenti italiane avranno uno slot di un’ora, dalle 10 alle 11. A fare da capofila per RadUni saranno i redattori di 6023, la radio dell’università del Piemonte orientale. FuoriAulaNetwork invierà il suo contributo che sarà trasmesso durante l’ora di diretta italiana.

Sarà la radio universitaria danese Uniradioen a ospitare la global marathon di 24 ore consecutive. Il tema della diretta di quest’anno sarà “Quando tutto tace, le radio universitarie parlano”, pensato per far riflettere i media universitari sul tema della libertà di espressione che vede le emittenti universitarie come spazio ideale per raccontare le storie e far sentire le voci della società civile e di chi spesso non trova spazio nei media convenzionali.

Il Wcrd celebra la radio universitaria che dovrebbe essere riconosciuta come uno strumento potente per diffondere la democrazia, la pace, la conoscenza e l’inclusione sociale. Il World college radio day è la maratona in streaming mondiale che ha coinvolto nelle sue edizioni precedenti più di 400 radio universitarie e studentesche in tutto il mondo. Tra le celebrità che hanno partecipato alla maratona mondiale nelle edizioni precedenti si ricordano Sean Lennon, Dave Mustaine di Megadeth, Jeremiah Fraites di Luminescenti, Grace Potter, Alanis Morissette e molti altri ancora.

La maratona sarà trasmessa su tutte le emittenti del circuito RadUni aderenti all’iniziativa. La programmazione è visualizzabile al sito.