Donazione volumi giornalismo e sport

In dono alla biblioteca numerosi volumi dedicati a giornalismo e sport

Grazie alla collaborazione tra il Collegio didattico della sezione Scienze motorie del dipartimento di Neuroscienze, Biomedicina e Movimento e il Panathlon Club Gianni Brera-Università di Verona, venerdì 13 maggio alle 11.30,  la biblioteca di Scienze motorie di via Casorati si arricchirà di nuovi importanti contributi che faranno seguito all’acquisizione dello storico archivio sul nuoto donato da Aronne Anghileri. Per l’occasione saranno presenti come testimonial alcuni indimenticabili campioni dello sport: il calciatore Roberto Boninsegna, l’ex cestista Sandro Boni e l’atleta Loredana Fiori. 

Grazie a Giuseppe Brugnoli, per tanti anni direttore de L’Arena, la biblioteca potrà contare su oltre cinquecento volumi, oggi di difficile reperibilità, che documentano la storia del giornalismo italiano nelle sue componenti culturali, politiche e sportive. In ambito strettamente sportivo, Franco Giuliani, pluriscudettato allenatore di basket, donerà la raccolta completa delle storiche riviste “Superbasket” e “I giganti del basket”, un documento unico per i cultori della pallacanestro. Walter Bragagnolo, fondatore dell’Isef e per anni allenatore militante, devolverà i volumi sulla storia delle discipline olimpiche, un’opera edita dal Coni in edizione limitata.

Da segnalare anche la donazione della prima cartella di serigrafie originali sulla “Favola dello Sport” realizzate da Edoardo Bassoli, Ferdinando Capisani e Roberto Pedrazzoli. Le opere con testi di Adalberto Scemma e Roberto Borroni sono dedicate all’atletica leggera e ispirate a tre grandi protagonisti: Gianni Modena, Luciano Zerbini e Marina Zummo, tutti presenti con gli artisti, nella mattinata di venerdì.

11.05.2016