A partire dal 26 aprile attività fisiche a prezzi vantaggiosi per la comunità Univr nella palestra ex Orsoline

A partire da martedì 26 aprile fino al mese di giugno, il progetto di attività fisiche e sportive per studenti, docenti, personale tecnico amministrativo dell’ateneo e utenti esterni all’università coinvolgerà anche il polo universitario di Veronetta. Dopo il successo riscosso dall'iniziativa che in questi anni ha visto la partecipazione della comunità univr nella sede di Borgo Venezia, le attività a prezzi vantaggiosi si terranno anche nella palestra seminterrato ex-Orsoline di via Paradiso, 6. L'iniziativa nasce per favorire la conciliazione tra impegni personali, di studio e vita professionale. Le attività, organizzate in un planning settimanale, prevedono esercizi a corpo libero e con attrezzi, ginnastica posturale e antalgica, pilates, cross functional fitness, zumba, yoga.

Chi si iscriverà per questa prima sessione potrà scegliere tra due corsi che nel planning in allegato risultano evidenziati con i diversi colori (afa streching, afa tonic, zumba, cross functional fit, pilates, core training, ballroomdance, posturale, joga e attività ludico-motorie per bambini e bambine). Gli altri non evidenziati partiranno a settembre. È inoltre, possibile  frequentare una lezione di prova prima di scegliere quale il corso più adatto alle proprie esigenze telefonando alla responsabile Elisa Ridolfi 324 5414857.

Il costo di 20 lezioni per gli utenti dell’ateneo è di 50 euro. Docenti, studenti, personale tecnico amministrativo e loro figli potranno infatti godere del contributo del 50%, pari a 50 euro, erogato dal Comitato Unico di Garanzia. Per gli utenti esterni all’ateneo il costo è di 100 euro.

Questo il link per iscriversi: http://goo.gl/forms/WLMCIBRXZm. Per completare l'iscrizione è necessario effettuare il bonfico attraverso questo indirizzo: http://goo.gl/forms/ROkoN0zxPW
Per maggiori informazioni è possibile contattare Elisa Ridolfi, responsabile delle attività, all’indirizzo email centrofitness.vr@gmail.com, o la docente Doriana Rudi a doriana.rudi@univr.it.

26.04.2016

Allegati