Premio "Comune di Verona per l'ambiente"

La vincitrice Elena di Maggio è stata premiata il 16 febbraio nella sala Arazzi del Comune

È stato assegnato a Elena di Maggio, laureata magistrale in Lingue per la comunicazione turistica e commerciale all'università di Verona, il premio di laurea “Comune di Verona per l’ambiente”. Il riconoscimento, stanziato dall’amministrazione comunale, è destinato alle migliori tesi sulle tematiche ambientali presentate a partire dall’anno accademico 2011-2012. L’attinenza con il territorio veronese ha costituito uno dei criteri preferenziali nell’assegnazione del premio.

La premiazione si è svolta nella mattinata di martedì 16 febbraio nella Sala Arazzi del Comune. A consegnare il premio di 1.000 euro, l’assessore all’Ambiente del Comune di Verona Enrico Toffali, alla presenza del presidente della Commissione ambiente di ateneo Giorgio Gosetti e del mobility manager dell’università Marco Passigato. “Ricordo – ha affermato Toffali – che questo premio è stato istituito per la prima volta da questa amministrazione nel gennaio 2009, e con questa cerimonia concludiamo il sesto anno di proficua collaborazione avviata con l’ateneo veronese volta a valorizzare le nostre eccellenze universitarie.”

La tesi vincitrice, “Driver e barriere all’efficienza energetica: la prospettiva degli operatori del settore”, è stata elaborata sotto la guida della relatrice Vania Vigolo, ricercatrice del dipartimento di Lingue e letterature straniere all’ateneo scaligero. Attraverso un’indagine svolta su venti imprese italiane, in particolare venete, Elena di Maggio ha esplorato le percezioni imprenditoriali nei riguardi delle barriere all’efficienza energetica del settore industriale. Lo studio ha individuato come le barriere maggiormente rilevanti siano quelle economiche e comportamentali.

16.02.2016