Job Creation

MCZ group finanzia le prime esperienze di lavoro all’estero

Valorizzare con un'esperienza di lavoro internazionale il profilo lavorativo di giovani talenti laureati o diplomati. Questo l’obiettivo del progetto "Job Creation" lanciato da Mcz Group, azienda attiva nel riscaldamento domestico e nella cottura da esterni. Ad ogni candidato sarà devoluto un sostegno di 2.500 euro, a parziale copertura delle spese di vitto, alloggio, trasferta nel paese ospitante.

All’iniziativa, giunta alla sua quarta edizione, potranno concorrere giovani disoccupati, diplomati o laureati, tra i 18 e i 30 anni, residenti in uno dei 28 Paesi dell’UE, ma anche in Norvegia, Islanda, Lichtenstein, Svizzera. Per partecipare è necessario inoltre essere alla prima esperienza di lavoro all’estero e avere già in mano una concreta offerta di lavoro da parte di un’azienda europea o extra-europea.
Il progetto, patrocinato da Eures, il Servizio europeo per la mobilità professionale, è partito nel 2012 e ha permesso a venti laureati con il massimo dei voti di trasferirsi all’estero per la loro prima esperienza professionale internazionale con il supporto finanziario di Mcz Group. I consulenti Eures, presenti in tutto il territorio europeo, si impegneranno nella diffusione dell’iniziativa e saranno disponibili per fornire suggerimenti e consigli ai candidati durante la ricerca dell’offerta di lavoro. La domanda di partecipazione al concorso va presentata esclusivamente via raccomandata AR entro il 31 dicembre 2015. Il bando e le modalità di candidatura si possono consultare nel sito www.yourfire.com.

Mcz Group, azienda leader nel settore del riscaldamento domestico e della cottura da esterni, sceglie di destinare ad un’iniziativa di responsabilità sociale l’intero budget tradizionalmente destinato ai regali di Natale. L’azienda, che ottiene dall’export oltre il 70% del proprio fatturato, ritiene che aver lavorato all’estero sia un elemento chiave per arricchire il proprio curriculum.

25.11.2015