A lezione con Gregory O. Hutchinson

Il docente inglese di Oxford sarà in ateneo dal 26 e al 27 novembre

Gregory O. Hutchinson, uno dei massimi studiosi al mondo di letteratura greca e latina dell’università di Oxford e da poco nominato “Regius Professor of Greek”, una delle cariche accademiche più prestigiose del Regno Unito, sarà presente in due incontri organizzati dall’ateneo il 26 e il 27 novembre.

Giovedì 26, alle 17, nell’Aula dottorandi del dipartimento di Culture e civiltà del palazzo di Lettere, Hutchinson terrà la lectio magistralis “Che cos’è l’ambientazione di una poesia?”. A coordinare l'incontro Arnaldo Soldani, direttore della Scuola di dottorato in Scienze umanistiche.  Venerdì 27, alle 8.45 nell’aula Daneloni del polo Zanotto, l'ospite terrà la lezione “Dèi saggi e dèi sciocchi nella letteratura greca da Omero a Plutarco”.

“Il Professor Hutchinson – afferma Andrea Rodighiero, docente di Lingua e Letteratura greca – non è a Verona per la prima volta. Era già stato nostro ospite alcuni anni fa, ma ora il nuovo incarico di cui è stato investito conferisce alla sua presenza un valore ancora più speciale. Ci tengo a sottolineare che negli ultimi anni, grazie alla sua generosità intellettuale e umana, alcuni dei nostri dottorandi studiosi delle letterature antiche greca e latina hanno potuto passare dei periodi di studio e ricerca nella “Faculty of Classics” dell’università inglese, che si colloca ai primi posti di tutte le classifiche del mondo”.

18.11.2015