Nominato il nuovo Senato Accademico

I nuovi componenti

Nominati i componenti del nuovo Senato Accademico per il triennio accademico 2015-2018. Il 15 ottobre si sono tenute le elezioni per designare i rappresentanti del personale docente, dei ricercatori e del personale tecnico-amministrativo dell’ateneo.

Il nuovo Senato Accademico è composto da sei direttori di dipartimento: Claudio Baccarani di Economia aziendale, Roberta Facchinetti di Lingue e letterature straniere, Gian Paolo Romagnani di Filologia, letteratura, linguistica, tempo, spazio, immagine e società, Domenico De Leo di Diagnostica e sanità pubblica, Andrea Sbarbati di Scienze neurologiche, biomediche e del movimento e Franco Fummi di Informatica. In rappresentanza dei docenti ordinari sono stati eletti Diego Lubian di Econometria, Luisa Prandi di Storia greca, Giovanni De Manzoni di Chirurgia generale e Paola Dominici di Biochimica. In rappresentanza dei professori associati sono stati eletti Alessandra Cordiano di Diritto privato, Leonida Tedoldi di Storia delle istituzioni politiche, Giovanni Gotte di Biochimica e Francesca Monti di Fisica sperimentale. Paolo Butturini di Diritto commerciale, Caterina Martinelli  di Geografia,  Luca Giacomello di Chirurgia pediatrica e infantile e Damiano Carra di Sistemi di elaborazione delle informazioni, rappresentano, invece, i ricercatori.

Siedaranno in Senato per rappresentare il personale tecnico e amministrativo Giovanna Brendolan, Moreno Ferrarini, Giorgio Gugole e Mauro Marrella.

Il Senato Accademico, secondo lo Statuto, svolge funzioni di proposta e consultive in materia di didattica, ricerca e servizi agli studenti. Tra le varie competenze designa i componenti del Consiglio di Amministrazione che sarà il prossimo passo nel rinnovo degli organi collegiali di ateneo. I 22 componenti del nuovo senato dureranno in carica 3 anni accademici, mentre i rappresentanti degli studenti siederanno in Senato fino al 30 settembre 2016.

23.10.2015