Presentata Expoveneto 2015

In Camera di Commercio il lancio della piattaforma web del Veneto

"Il Veneto in rete per Expo 2015 con l'obiettivo di fare sistema tra tutte le componenti del mondo produttivo e le istituzioni e per sfruttare le enormi potenzialità del web. L’obiettivo del portale è duplice: sviluppare un approccio esperienziale all’Expo e sostenere la strategia d’internazionalizzazione delle imprese”. Così Luigi Brugnaro, presidente del comitato Expo Veneto, è interventuto in aperura della presentazione della nuova piattaforma, mercoledì 19 novembre nella Camera di Commercio scaligera. Expoveneto ospita già gli eventi di 500 imprese e ha incassato l'adesione di 14 associazioni di categoria e dei tre Sindacati: Confindustria, Ance, Cia, Cna, Casartigiani, Coldiretti, Confagricoltura, Confartigianato, Confcommercio, Confcooperative, Confesercenti, Legacoop, Agci, Cgil, Cisl, Uil e Unioncamere.

Verona ha tutte le carte in regola per intercettare i 20 milioni di turisti attesi il prossimo anno: è la seconda provincia turistica della Regione, dopo Venezia, con 3,7 milioni di arrivi e oltre 14 milioni di presenze. Le imprese del settore turistico in Provincia di Verona sono quasi 7mila tra attività dei servizi di alloggio e ristorazione, agenzie di viaggio e tour operator, parchi di divertimento, parchi tematici e stabilimenti termali. Un settore che ha continuato a svilupparsi anche durante questi anni di crisi.

"Siamo un Paese in crisi – ha aaggiunto Giulio Pedrollo, presidente di Confindustria Verona – e non riusciamo a uscire dalle sacche stagnanti di questo momento dei rimedi è sicuramente l'internazionalizzazione e l'Expo, in questo senso, rappresenta una vetrina importantissima. Questo portale è un'opportunità che non possiamo non cogliere perché abbiamo un territorio straordinario e imprese eccellenti. Questo è il momento giusto per dirlo a tutti".

La piattaforma web resterà in funzione anche quando l’esposizione universale si sarà conclusa configurandosi come Agenzia di sviluppo tecnologica per il territorio, perché è importante promuovere nel mondo il valore e la qualità delle tante eccellenze del made in Veneto e accompagnare le aziende a sviluppare una nuova cultura d’impresa, allargando gli orizzonti e aprendosi alla conquista di nuovi mercati.

24.11.14