Nasce Alumni, un ponte tra passato e presente

Mercoledì 23 ottobre primo evento per l'associazione che riunisce gli ex laureati in Scienze Motorie

A seguito dell’impulso partito due anni fa dalla Facoltà di Scienze Motorie, ha preso vita anche a Verona una associazione di Alumni (ex-laureati), secondo il modello anglosassone, con la finalità di rappresentare un ponte relazionale fra tutti coloro che hanno condiviso la propria formazione a Verona, proponendosi al tempo stesso come luogo di condivisione di esperienze professionali.  L’associazione Alumni Scienze Motorie Verona intende diventare un punto di aggregazione per tutti i laureati e le laureate delle Scienze Motorie ed anche un supporto per gli studenti e le studentesse che di anno in anno frequentano i corsi.

L'associazione. Alumni Scienze Motorie Verona è l’associazione culturale ufficiale degli ex-studenti di Scienze Motorie dell’Ateneo scaligero. Il progetto nasce nell’ambito delle attività promosse dal Collegio Didattico di Scienze Motorie e è costituita formalmente lo scorso 20 aprile. L’associazione è guidata da un consiglio direttivo formato da Federico Schena (presidente), Camilla Varalta (vice presidente), Nicole Tabarini (segretaria), Luciano Bertinato, Andrea Brunelli, Massimo Lanza e Dario Meneghini (consiglieri).

Finalità. L’associazione Alumni Scienze Motorie Verona vuole mantenere e favorire i rapporti tra gli associati, l’università e il mondo del lavoro, offrendo iniziative culturali che siano occasioni di incontro e di crescita umana e professionale. Per rispondere alle reali esigenze del laureato in Scienze Motorie e arricchire la pratica professionale, uno degli obiettivi dell’Associazione è di contribuire alla formazione post lauream, attraverso un confronto continuo, in cui ogni laureato si senta attivamente coinvolto. «Quando penso all’associazione Alumni, l’immagine che mi viene in mente è quella del ponte» afferma Nicole Tabarini, segretaria e tesoriera dell’associazione.  «Il ponte invita a procedere in un percorso, ma costituisce anche un passaggio che implica un’unione». «Nella necessità di dare solidità e rilevanza al legame esistente fra Scienze Motorie e coloro che vi hanno compiuto gli studi – prosegue la vice presidente Varalta- risiede uno dei principali motivi che hanno dato vita a questa importante iniziativa».

Il primo evento. Il percorso dell’associazione Alumni Scienze Motorie Verona inizia con un ciclo di testimonianze, volto a condividere le esperienze professionali di esperti nelle Scienze Motorie, che hanno intrapreso un percorso in ambiti specifici, quali lo sport, la ricerca, il fitness, la rieducazione, la scuola e la cooperazione internazionale). Il primo appuntamento, dal titolo “Sport & Ricerca – Generare ed applicare le conoscenze”, vede la presenza dei relatori Francesco Perondi, preparatore atletico professionista e docente dei corsi per allenatori dell’Aiac, l’associazione italiana arbitri e Massimo Venturelli, PhD a Scienze Motorie di Verona e attualmente ricercatore all’università di Milano, si è tenuto mercoledì 23 ottobre al Palazzetto Gavagnin.