Daniele Nalin davanti ad una delle sue opere esposte