Tag: salute mentale


40 anni della Legge Basaglia, tra passato e futuro

Era il 13 maggio 1978 quando veniva promulgata la legge 180 con la quale l’Italia decretava la chiusura definitiva dei manicomi. La legge porta anche il nome del suo principale sostenitore, lo psichiatra e neurologo Franco Basaglia. Verona, con la ricerca e le pratiche cliniche, ha guidato questo cambiamento e lo ha monitorato con una cospicua produzione scientifica nazionale e internazionale. Quarant’anni dopo la sua approvazione...

Leggi tutto...


Bambini in contesti umanitari disagiati

In che modo i professionisti della salute mentale possono intervenire per aiutare i bambini a superare eventi traumatici come guerre, terremoti, disastri naturali o violenze? È questa la domanda alla base dello studio condotto dall’università di Verona e pubblicato nei giorni scorsi sulla rivista internazionale “Lancet Global Health”. La prima firmataria dell’articolo scientifico è Marianna Purgato del Centro collaboratore dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) per...

Leggi tutto...


Redefine, progetto per la tutela della salute mentale nei migranti

È  di estrema attualità il tema della tutela della salute nei migranti, in particolare per quanto riguarda la loro salute mentale. Si stima, infatti, che circa il 40% di questa popolazione sia colpita da alcuni problemi psicologici, tra cui il disturbo da stress post traumatico, la depressione e i disturbi d’ansia. Nasce da qui il progetto Redefine, Refugee Emergency: DEFining and Implementing Novel Evidence-based psychosocial...

Leggi tutto...


Giornata mondiale dei rifugiati

Il 20 giugno si celebra in tutto il mondo la Giornata del rifugiato. Secondo l’agenzia dell’Onu per i rifugiati il numero di persone costrette ad abbandonare il proprio Paese a causa di guerre, conflitti, violenze o violazioni dei diritti umani è giunto a quota 65,6 milioni. Non è mai stato così alto, inoltre,  il numero di rifugiati nel mondo, stimato a 22,5 milioni. Per molti...

Leggi tutto...