SolidarietÓ e responsabilitÓ nella governance delle crisi migratorie

“Solidarietà e responsabilità nella governance delle crisi migratorie” è il titolo del doppio appuntamento organizzato dal dipartimento di Scienze giuridiche dell’università di Verona nell’ambito del corso di laurea magistrale in Governance dell’emergenza. Gli incontri, previsti per venerdì 21 e sabato 22 aprile, si svolgeranno nell’aula magna del palazzo di Giurisprudenza di via Carlo Montanari. L’evento è anche un’occasione per presentare l’accordo di collaborazione tra l’ateneo scaligero e il Ministero dell’Interno, che si impegnano per lo sviluppo di attività didattiche e percorsi di tirocinio che forniscano le competenze necessarie per gestire emergenze e migrazioni internazionali.

Il programma. Venerdì 21, alle 10.30, si inizierà con i saluti di Enrico Milano, presidente del corso di laurea magistrale in Governance dell’emergenza. L’argomento della mattinata saranno i fenomeni migratori di oggi in Europa e nel Mediterraneo. A moderare sarà Laura Calafà, docente di Diritto del lavoro dell’università di Verona, interverranno il rettore Nicola Sartor, Maurizio Ambrosini e Nerina Boschiero, docenti rispettivamente di Sociologia dei processi economici e Diritto internazionale all’università di Milano.

A partire dalle 14.30, con la moderazione di Donata Gottardi, direttrice del dipartimento di Scienze giuridiche, si parlerà di accoglienza e integrazione in Italia. Saranno relatori Laura Cantarini, responsabile dei progetti sull’accoglienza dell’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati, Mario Morcone, capo dell’ufficio di Gabinetto del Ministero dell’Interno, Stefania Congia, direttrice della II Divisione della Direzione generale dell’immigrazione e politiche di integrazione del Ministero del Lavoro e Francesco Rocca, presidente della Croce rossa italiana. Si proseguirà con la presentazione dell’accordo di collaborazione tra ateneo e Ministero e con il concerto dell’orchestra Mosaika.

Nella giornata di sabato, invece, i temi affrontati saranno accoglienza, città e territori. Moderata da Massimo Mamoli, vicedirettore del Corriere del Veneto, la tavola rotonda vedrà la partecipazione dell'assessore comunale ai Servizi sociali, Anna Leso, di Valentina Maraia, del Coordinamento servizi di accoglienza del comune di Verona, Alessandro Tortorella, capo del Gabinetto del Prefetto di Verona, Michele Righetti, responsabile della casa di accoglienza “Il samaritano”, della Caritas veronese, Giovanni Maiolo, coordinatore della Rete dei comuni solidali e Raffaele Crocco, giornalista Rai e direttore di “Atlante delle guerre”.

Il comitato scientifico dell’evento è composto dai docenti Alessandra Cordiano, Donata Gottardi, Giovanna Ligugnana ed Enrico Milano.

Per ulteriori informazioni, consultare la locandina in allegato.

 

12.04.2017

 

 

 allegato: Locandina