Home Page


MAC-Brain, il progetto di ricerca sull’attenzione visiva coordinato dall’ateneo scaligero

Oggi è ancora un mistero come avvenga la “scelta attenzionale” tra i diversi stimoli cognitivi da parte del cervello. Un mistero che MAC-Brain si propone di investigare in maniera sistematica. MAC-Brain, infatti, è un progetto di ricerca che promuove un approccio innovativo allo studio dei meccanismi di controllo attenzionale. Coordinato da Leonardo Chelazzi, docente di Neurofisiologia del dipartimento di Neuroscienze, biomedicina e movimento, e finanziato...

Leggi tutto...


Si può invecchiare in salute?

Qual è il segreto per invecchiare in salute? Quali sono gli accorgimenti da seguire per mantenere uno stile di vita sano? Questo il tema centrale del meeting “European Innovation Partenership on Activity Health Ageing” tenutosi al polo Santa Marta l’11 e il 12 luglio. Ce ne hanno parlato Federico Schena, vicedirettore e coordinatore di Scienze motorie del dipartimento di Neuroscienze, biomedicina e movimento, Maddalena Illario,...

Leggi tutto...


La collaborazione tra l’unità di Malattie infettive e tropicali dell’università e l’ospedale di Negrar

“Sono convinto che la sinergia, per altro già in atto, tra le Malattie infettive e tropicali dell’università di Verona e dell’ospedale di Negrar farà del polo veronese in questo ambito un’eccellenza italiana”. È quanto ha detto Ettore Concia, direttore della Sezione Malattie infettive di ateneo, all’incontro per la stampa che si è tenuto lunedì 9 luglio nella sala convegni del nosocomio di Negra, durante il...

Leggi tutto...


Cellulite e cellule staminali, quale legame?

“La cellulite non  è una semplice infiammazione o un accumulo di liquido, ma un fenomeno complesso che coinvolge le cellule staminali”. Ad affermarlo è lo studio condotto da Andrea Sbarbati, direttore del dipartimento di Neuroscienze, biomedicina e movimento dell’ateneo veronese in collaborazione con l’università del Piemonte orientale. “La nostra ipotesi è che la cellulite sia una sorta di invecchiamento precoce che può dare molte spiegazioni...

Leggi tutto...


Univr sulla stampa d’oltroceano con “Lorenzo Lotto ritrattista”

Anche il “Wall street journal” parla della mostra dedicata a Lorenzo Lotto. L’esposizione, attualmente installata al Museo del Prado, è stata curata da Miguel Falomir, direttore del museo, con Enrico Dal Pozzolo, docente di Storia dell’arte moderna del dipartimento di Culture e civiltà. La mostra si trasferirà poi, dal 5 novembre, alla National Gallery di Londra, dove rimarrà fino al 10 febbraio 2019. Leggi l’articolo qui....

Leggi tutto...


Nuove importanti scoperte sull’Aquileia tardoantica

Nuovi tesori emergono dal sito archeologico di Aquileia. A giugno si è conclusa la campagna di scavi condotta dal dipartimento Culture e civiltà d’ateneo e diretta da Patrizia Basso, docente di Archeologia classica, e in collaborazione con Diana Dobreva. Un’équipe di studenti, dottori di ricerca e dottorandi ha avviato una ricerca archeologica nell’area del Fondo ex Pasqualis, posto all’estremità sud-occidentale di Aquileia e conferito alla...

Leggi tutto...


Il laboratorio OPDATECH protagonista del programma Rai “Memex: Galileo”

Claudia Daffara, docente del dipartimento di Informatica e coordinatrice del laboratorio OPDATECH (Optical Devices and Advanced Techniques for Cultural Heritage), è stata tra i protagonisti della puntata di “Memex: Galileo” andata in onda su Rai Scuola lunedì 9 luglio. L’intervista ha raccontato il lavoro svolto dal gruppo di ricerca dell’ateneo scaligero nel progettare e sviluppare metodologie ottiche avanzate e strumentazione portatile per l’analisi “non distruttiva”...

Leggi tutto...


“La contrada dei tagliatori di pietra”, il romanzo di Flavia Guzzo

“La contrada dei tagliatori di pietra” è il titolo del libro edito da Rigoni di Asiago nel luglio del 2017 e scritto da Flavia Guzzo, docente di Botanica generale dell’ateneo. L’autrice parla di una vicenda poco conosciuta avvenuta durante la Prima guerra mondiale intrecciandola alla storia della sua famiglia. Il romanzo racconta la vita di una donna, Teresa, che in realtà è la bisnonna dell’autrice,...

Leggi tutto...


#univrstories continua con Elsa dal Messico

Prosegue la campagna web #univrstories a cura dell’ufficio Relazioni internazionali dell’università di Verona, che racconta le storie di studenti, dottorandi e docenti ospiti dell’ateneo. Protagonista della terza puntata dell’edizione 2018 è la studentessa messicana Elsa, iscritta al corso di laurea in Scienze della comunicazione. Nella puntata, la studentessa ventiduenne ci spiega perché ha scelto Verona per studiare e per vivere un periodo importante della sua...

Leggi tutto...


Possibili cambiamenti nella sessione estiva degli esami

Il “Movimento per la dignità della docenza universitaria” ha proclamato uno sciopero per la prossima sessione estiva 2017/2018, nel periodo compreso tra l’1 giugno e il 31 luglio. I docenti non sono tenuti a comunicare preventivamente la loro intenzione di scioperare e lo svolgimento degli esami potrà, di conseguenza, subire qualche cambiamento. L’università di Verona affronterà le singole situazioni che si verranno eventualmente a creare...

Leggi tutto...



Page 1 of 212