“English for International Business and Global Affairs” trampolino di lancio per una carriera internazionale

L’università di Verona arricchisce la propria offerta formativa post lauream confermando il proprio impegno nel segno dell’internazionalizzazione. Aperte le iscrizioni al nuovo master che partirà a febbraio

Formare professionisti della comunicazione e negoziazione commerciale e diplomatica in lingua inglese. È questo l’obiettivo del master di primo livello in  “English for International Business and Global Affairs” promosso dal dipartimento di Lingue e letterature straniere dell’università di Verona, in collaborazione con l’Italian Diplomatic Academy, Accademia italiana per la formazione e gli alti studi superiori, associata al Department of global communications dell’Onu.

Il percorso formativo post lauream nasce per rispondere alla domanda crescente di professionisti capaci di destreggiarsi con padronanza ed efficacia nell’uso della lingua inglese, abbinata a una solida base di networking e doti relazionali, a fronte di un mercato del lavoro internazionale sempre più esigente e diversificato. Sono infatti numerosi i partner che hanno scelto di appoggiare il progetto formativo altamente professionalizzante dell’Ateneo scaligero e tra questi EY, Endes, Veronafiere, Italian Wine Academy e Consorzio tutela Soave. Le lezioni avranno inizio il prossimo febbraio e saranno erogate in modalità “blended”, cioè con parte del lavoro online e parte in presenza, in aula o in videoconferenza. A pochi giorni dall’apertura delle iscrizioni, il corso conta già i sui primi iscritti, in larga parte stranieri. Le iscrizioni sono aperte fino al 13 novembre.

 

English for International Business and Global Affairs – EIBGA. Il nuovo master è rivolto a laureate e laureati desiderosi di intraprendere una carriera internazionale e diventare esperte ed esperti nella comunicazione e negoziazione commerciale e diplomatica in lingua inglese.

“Si tratta di un corso unico nel suo genere – spiega Roberta Facchinetti, direttrice del master e docente di Lingua e traduzione inglese di Ateneo – che funge da apripista nel suo genere a livello internazionale e va a colmare un vuoto all’interno del panorama accademico italiano. La peculiarità del master, di durata annuale, risiede nell’integrazione costante tra conoscenze professionali e competenze linguistiche”. I contenuti specialistici di ogni modulo saranno infatti integrati con lo studio linguistico e la costante pratica comunicativa in lingua inglese. “In questo modo, al termine del master –  prosegue la direttrice – studentesse e studenti saranno in grado di guadagnare la fiducia del proprio interlocutore straniero con competenza, efficacia e scioltezza linguistica, soprattutto nell’ambito degli affari internazionali, e padroneggiare tecniche di negoziazione, trasformando le differenze culturali in risorse vincenti”. “Trattandosi di un percorso altamente interattivo e professionalizzante – continua Facchinetti – sarà ammesso un numero massimo di 25 tra studentesse e studenti. In questo modo potremo garantire la partecipazione attiva di ciascuno ad ogni modulo.”

 

Guarda il video di presentazione del master: https://youtu.be/LH9eud49OnU