Un ateneo sempre più plastic free

Borracce a 4 euro, da lunedì 2 dicembre saranno in vendita all’Univrstore, su proposta del Consiglio degli studenti

Limitare l’uso della plastica riducendo la diffusione delle classiche bottigliette monouso. Dopo la distribuzione delle borracce in metallo blu elettrico alle nuove matricole, l’ateneo prosegue nel suo impegno a favore dell’ambiente. Su iniziativa del Consiglio degli studenti, a partire da lunedì 2 dicembre, sarà possibile acquistare una borraccia targata Univr al prezzo di 4 euro all’Univrstore, il negozio dell’ateneo con sede nel Chiostro San Francesco.

Quest’opportunità viene ora estesa a tutti gli studenti che, mostrando il badge identificativo potranno acquistare la loro borraccia a un prezzo calmierato.

L’iniziativa intende favorire in maniera concreta l’adesione alla campagna #StopSingleUsePlastic, andando così a limitare gli oltre 11 miliardi di bottiglie in plastica bevute ogni anno dagli italiani, condividendo l’accordo siglato dalla Conferenza dei rettori delle università italiane (Crui) con l’associazione Marevivo e il Consorzio nazionale interuniversitario per le scienze (Conisma). L’accordo riflette le posizioni del Parlamento europeo e la proposta legislativa della strategia europea per la plastica che, se approvata in via definitiva, a partire dal 2021 vieterà la vendita di molti articoli in plastica monouso.