Sclerosi multipla, trattamenti e prospettive a confronto

Convegno in Gran Guardia nella Giornata veronese per la sclerosi multipla

Venerdì 15 novembre, in occasione della Giornata veronese per la sclerosi multipla, la sala convegni del palazzo della Gran Guardia a Verona si riempirà di studiosi e scienziati che metteranno a confronto l’efficacia di alcune misure di trattamento di questa patologia. Il responsabile scientifico dell’evento è Alberto Gajofatto, ricercatore di Neurologia del dipartimento di Neuroscienze, biomedicina e movimento. 

I lavori si apriranno alle 9, con la presentazione degli obiettivi e i saluti istituzionali di Salvatore Monaco, direttore della sezione di Neurologia del dipartimento di Neuroscienze, biomedicina e movimento. Seguiranno le relazioni dei partecipanti, divise in due sessioni: nella prima il focus sarà sulle misure di efficacia cliniche, strumentali e biologiche; la seconda sessione, al via il pomeriggio, si concentrerà sulle misure neuropsicologiche e self-reported

Tanti i relatori, provenienti da enti e istituzioni di tutta Italia. A patrocinare l’evento sono il dipartimento di Neuroscienze, biomedicina e movimento, il Comune di Veronal’Azienda ospedaliera universitaria integratal’Associazione italiana sclerosi multiplal’Associazione italiana di Neuroepidemiologial’Associazione italiana di Neurologia