In ateneo tre incontri per presentare importanti novità storico-artistiche

Il 2, l'8 e il 14 maggio porte aperte per il corso di Storia dell'arte moderna

Tre incontri per presentare a studenti e cittadini altrettante importanti novità storico-artistiche, tenuti da Enrico Dal Pozzolo, docente di Storia dell’arte moderna e direttore del Laniac, Laboratorio di analisi non invasive per l’arte antica, moderna e contemporanea di ateneo.

Gli appuntamenti, che si terranno tutti nell’aula 1.1 del Polo Zanotto, alle 10.10, avranno inizio giovedì 2 maggio, con la presentazione di un recente lavoro dedicato ai Cassoni dipinti veronesi del Rinascimento. Mercoledì 8 maggio spazio a un dibattito sulla scoperta, a Sydney, di un disegno attribuito a Giorgione e di un’iscrizione relativa alla sua morte. Gli incontri si concluderanno martedì 14 maggio con uno dei più clamorosi recuperi di capolavori del Rinascimento italiano avvenuto nei depositi dell’Accademia Carrara di Bergamo.