Nobel per la Medicina all’immunoterapia anticancro

Intervista a Vincenzo Bronte, docente di Immunologia dell'università di Verona, che commenta l'attribuzione del premio a Allison e Honjo

Il Premio Nobel per la Medicina 2018 è stato assegnato a James P. Allison e a Tasuku Honjo. Sono stati premiati per le ricerche sul freno naturale che riesce a bloccare l’avanzata dei tumori, sulle quali si basa l’immunoterapia. Le ricerche di James P. Allison e Tasuku Honjo sono state una pietra miliare nella lotta contro i tumori perché per la prima volta hanno portato alla luce i meccanismi con i quali le cellule del sistema immunitario attaccano quelle tumorali.

Vincenzo Bronte, docente di Immunologia dell’ateneo scaligero, da anni si occupa dello studio di questa nuova frontiera della medicina:

Allegati