Il laboratorio OPDATECH protagonista del programma Rai “Memex: Galileo”

Claudia Daffara, coordinatrice del laboratorio, ha raccontato il lavoro svolto nel progettare e sviluppare metodologie ottiche avanzate e strumentazione portatile per l’analisi “non distruttiva” di opere d’arte

Claudia Daffara, docente del dipartimento di Informatica e coordinatrice del laboratorio Opdatech (Optical devices and advanced techniques for cultural heritage), è stata tra i protagonisti della puntata di “Memex: Galileo” andata in onda su Rai Scuola lunedì 9 luglio.

Durante l’intervista Daffara ha raccontato il lavoro svolto dal gruppo di ricerca dell’ateneo scaligero nel progettare e sviluppare metodologie ottiche avanzate e strumentazione portatile per l’analisi “non distruttiva” di opere d’arte in situ.

Maggiori informazioni sul sito del dipartimento di Informatica.