Vent’anni di collaborazione fra Gsk e l’ateneo scaligero

Gli studenti di Riskmaster e Logimaster a lezione da Gsk

Venerdì 25 maggio, nel campus di via Fleming, l’azienda farmaceutica Gsk ha ospitato il corso di perfezionamento in “Risk management” e il master di primo livello in “Logistica integrata” dell’ateneo. Gli studenti hanno partecipato a una sessione dedicata ai professionisti presenti e futuri in formazione all’università. La giornata è stata organizzata da Barbara Gaudenzi, docente di Economia e gestione delle imprese, in collaborazione con Massimo Zuppini, ethics & compliance officer Gsk.

«Siamo lieti di collaborare anche quest’anno con Riskmaster e Logimaster», ha raccontato Massimo Zuppini, «lavorare con l’università e raccontare, attraverso le voci dei nostri colleghi, come facciamo Risk management e come gestiamo la logistica in Gsk».

Gsk è presente in Italia dal 1932 in tutta la filiera industriale, dalla ricerca alla produzione e commercializzazione di farmaci e vaccini. Per questo motivo ha maturato una grande esperienza da condividere nella gestione di processi e prodotti di elevata tecnologia e complessità, destinati non solo al Paese ma anche all’export in 120 nazioni per un valore complessivo annuo di oltre mezzo miliardo di euro.