Dalla Startup Competition al mercato

La filiera dell’innovazione veronese si riunisce per sostenere le dinamiche di crescita della nuova imprenditoria

Consolidare il trend di crescita di Start up e PMI innovative mettendo a fattor comune tutte le numerose professionalità e competenza che il Territorio veronese offre. Con quest’ambizioso obiettivo si terrà giovedì 15 marzo alle 16 al Polo universitario di Santa Marta nell’aula SMT.9 “Dalla Startup Competition al mercato”, l’evento dedicato a startupper, aziende con progetti innovativi e studenti con progetti imprenditoriali organizzato da università di Verona, UniCredit, T2i, in collaborazione con Confindustria Verona e Spazio 311.

L’incontro verrà introdotto dai saluti di Mario Pezzotti delegato del rettore alla Ricerca e sarà l’occasione per presentare alla platea di innovatori le competition a loro dedicate UniCredit StartLab e Start Cup Veneto.

Il programma prevede poi una tavola rotonda alla quale tutti gli attori dell’ecosistema dell’innovazione veronese presenteranno gli interventi già messi in atto e quelli da sviluppare a sostegno della nuova imprenditoria: oltre a Mario Pezzotti vi prenderanno parte Roberto Santolamazza (direttore Generale T2i), Renzo Chervatin (responsabile Sviluppo Territori Nord Est di UniCredit), Bruno Giordano (vicepresidente per le aggregazioni di filiera e startup per la crescita – Confindustria Verona) e Antonello Vedovato (presidente Fondazione Edulife e Fondatore 311 Verona).

Seguirà il contributo di Massimo Andriolo (partner di IXL Center di Boston) con l’intervento ‘Business model e business plan: chi si ferma è perduto’. I lavori si chiuderanno con la testimonianza di Silvia Lampis, CEO & Founder della start up ‘Bactory’.

Nel corso dell’incontro verranno forniti dettagli sui contenuti del programma di accelerazione della Banca, oltre a dati e tendenze relativi all’accesso creditizio tramite l’intervento del Fondo Centrale di Garanzia.

Allegati