Gli “esperti promotori della mobilità ciclistica” dell’università a Cosmo Bike

Fra 15 e 16 settembre saranno tre i momenti dedicati ai diplomati al corso di “Esperto promotore della mobilità ciclistica”.

Durante Cosmo Bike, la fiera della bicicletta che si terrà in Fiera a Verona dal 15 al 18 settembre, saranno tre i momenti dedicati ai partecipanti al 4° corso di perfezionamento e aggiornamento professionale per la figura di “Esperto promotore della mobilità ciclistica”, organizzato dal dipartimento di Neuroscienze, Biomedicina e Movimento dell’università di Verona.

Gli undici partecipanti, che hanno concluso il percorso formativo nello scorso giugno, hanno studiato come progettare bici plan e piste ciclabili, come promuovere i territori con il cicloturismo, come organizzare campagne di comunicazione oltre a incontrare esperti e professionisti. Durante il corso anche quattro giorni di escursioni, durante i quali i partecipanti hanno pedalato in alcuni luoghi di eccellenza per il cicloturismo. A Cosmo Bike si concluderà il loro percorso con la presentazione degli elaborati finali e la consegna dei diplomi.

In totale sono oltre cinquanta i promotori formati dall’università di Verona. Nell’ambito Cosmo Bike saranno coinvolti in tre momenti:

– Venerdì 15/09, dalle 10.00 alle 16.00, sala Puccini: “La Governance per il progetto della mobilità ciclistica”, nell’ambito della giornata di aggiornamento con crediti professionali per ingegneri ed architetti. Federico Schena, direttore del dipartimento di Scienze motorie dell’università di Verona, e Marco Passigato, coordinatore tecnico didattico del corso ed esperto FIAB (Federazione italiana amici della bicicletta), presenteranno la 5° edizione 2018 del corso. Informazioni sul corso qui.

– Sabato 16/09, ore 10.00, sala Bellini: gli undici partecipanti al 4° corso 2017 presenteranno i loro elaborati finali e riceveranno il diploma di esperto promotore della mobilità ciclistica.

– Sabato 16/09, ore 14, sala Bellini: i 65 promotori formati nei quattro corsi si incontreranno per la 2° assemblea nazionale. L’assemblea ha come finalità far incontrare tra loro i promotori dei quattro corsi per raccogliere attività in atto, potenzialità e criticità di questa nuova professione e valutare le modalità per valorizzare questa nuova figura professionale.

Per maggiore informazioni sugli eventi consultare il sito della manifestazione.