Laura Letrari e Irene Baldessari alle Universiadi

Le studentesse di ateneo sono state a Taipei dove hanno partecipato alla competizione sportiva

Ogni due anni atleti di tutto il mondo che frequentano l’università si danno appuntamento per le Universiadi. All’edizione 2017 della manifestazione, in corso a Taipei fino al 30 agosto, hanno partecipato anche due studentesse dell’ateneo di Verona. Irene Baldessari e Laura Letrari, convocate rispettivamente per le squadre di atletica e nuoto, hanno difeso i colori azzurri della nazionale italiana ma anche quelli dell’università di Verona.

Irene Baldessari, è stata convocata nella squadra di atletica per disputare gli 800 metri, anche in virtù del successo ottenuto in questa gara ai Campionati nazionali universitari che si sono svolti a Catania a giugno. L’avventura di Irene a Taipei si è fermata in semifinale, conquistata grazie al tempo di 2:04.96 fatto registrare nella sua batteria di qualificazione.

Laura Letrari era alla seconda esperienza alle Universiadi dopo la partecipazione all’edizione 2015 a Gwangju, Corea del Sud, dove aveva conquistato uno splendido oro nella staffetta 4×100 mista. Si è presentata a Taipei con i gradi di capitano della squadra azzurra di nuoto, insieme al campione olimpico Gregorio Paltrinieri. Laura ha centrato la semifinale sia nei 100 metri stile libero sia nei 200 misti, senza riuscire però a qualificarsi per la finale. Atto conclusivo che invece è stato conquistato da Letrari e compagne nelle staffette 4×100 e 4×200 dove la squadra azzurra si è classificata settima e sesta.

Resta grande la soddisfazione per le due atlete-studentesse per aver partecipato a questa manifestazione, la più importante del mondo a livello universitario. Le Universiadi proseguiranno fino alla fine di agosto con l’Italia che, ad oggi, è ottava nel medagliere con 21 medaglie totali, di cui 5 ori.