In Gran Guardia il 66° congresso nazionale Sinch

Dal 21 al 23 giugno il congresso nazionale della Società Italiana Neurochirurgia

Dal 21 al 23 giugno si terrà a Verona, al Palazzo della Gran Guardia, il 66° Congresso nazionale Sinch – Società Italiana Neurochirurgia.

I temi scelti dalle sezioni raggruppano una serie di argomenti di grande attualità, che vanno dal trattamento neurochirurgico del dolore, alle complicanze della chirurgia spinale, al trattamento delle metastasi, alla gestione degli aneurismi non rotti, alle lesioni traumatiche e idiopatiche dei nervi dell’arto inferiore.

Vi sarà inoltre una sessione congiunta delle sezioni di neurochirurgia endoscopica e pediatrica, in cui si affronteranno gli aspetti controversi del trattamento dei craniofaringiomi e la sezione di neuro traumatologia si occuperà del tema dei traumi cranio-facciali, assieme ai chirurghi maxillo-facciali.

Le sessioni plenarie prevedono argomenti di grande interesse che verranno trattati da neurochirurghi particolarmente esperti. Nell’ultima giornata del congresso si terrà il joint meeting con la Società tedesca di neurochirurgia, sul tema della “Safe Surgery”, e il programma scientifico si concluderà con il trattamento dei tumori intramidollari, che è stato scelto dagli organizzatori locali.

Vi saranno inoltre uno spazio dedicato alla “Innovazione e Validazione”, in cui varie aziende presenteranno nuovi prodotti per la neurochirurgia e una sessione dedicata ai giovani, in cui verrà affrontato il tema generico delle complicanze in neurochirurgia.

Ospite onorario del congresso sarà il prof. Madjid Sami.

 

A cura dell’ufficio stampa dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata.