Al via la Moot court competition di Diritto romano e Tradizione civilistica

L’8 e 9 giugno a Gargnano, Brescia, è in programma la competizione processuale

Tutto pronto per la terza edizione della “Moot Court Competition. Diritto Romano e Tradizione Civilistica”, che si terrà a Palazzo Feltrinelli di Gargnano, Brescia, l’8 e 9 giugno. La competizione processuale, a cui partecipa anche una squadra dell’università di Verona, si inserisce nell’ambito delle attività organizzate dal Laboratorio Romanistico Gardesano siglato tra l’ateneo veronese e le università di Brescia, Milano Statale e Trento.

L’iniziativa è rivolta agli studenti frequentanti i corsi di Istituzioni di Diritto romano ed è coordinata dai docenti Tommaso dalla Massara e Carlo Pelloso, con la collaborazione delle dottorande Marta Beghini, Maria Federica Merotto e Isabella Zambotto. Anche quest’anno, i componenti della squadra veronese saranno chiamati ad assumere le vesti ora di attori, ora di convenuti, facendo valere le proprie ragioni, contrapposte a quelle della squadra avversaria. Gli studenti dell’università di Verona, infatti, sfideranno i colleghi provenienti dagli altri atenei che aderiscono al Laboratorio.