Maggio sostenibile

La commissione Sostenibilità dell’ateneo promuove numerose iniziative sullo sviluppo sostenibile

Un mese dedicato alla sostenibilità ambientale e sociale. È il Maggio sostenibile, promosso dalla commissione Sostenibilità dell’università di Verona, tra biciclettate, incontri e presentazioni, per promuovere la sensibilità ambientale e l’inclusione sociale.

Nell’ambito del Festival in bicicletta, organizzato dal Comune di Verona insieme alla FIAB (Amici della bicicletta) Verona e DNA sportconsulting, per coinvolgere e sensibilizzare l’intera città sulle tematiche della mobilità urbana, l’ateneo è partner di due appuntamenti:

Domenica 7 maggio si terrà 8° Energita, “Sulle tracce del futuro percorso ciclabile dell’Ecomuseo dell’Energia Pulita”, biciclettata organizzata all’interno del programma OPEN dell’Ordine degli Ingegneri di Verona. Si andrà alla scoperta delle centrali elettriche ad acqua fluente e della storia del Canale Biffis, percorrendo 30 km in bicicletta, con partenza dall’Arsenale alle ore 9.

Sabato 13 maggio si terrà, alle 9.30, aula T1 del Polo Zanotto, un convegno sulla mobilità ciclistica dal titolo: “Cicloturismo di area vasta, Ciclovia Verona – Firenze, Anello del Garda, Vento e non solo, l’importanza delle Cabine di Regia regionali”. Entrambi gli appuntamenti sono aperti a tutti, gratuitamente e senza prenotazione.

Martedì 16 maggio, alle 18, nella sala Alessandro Zanella della biblioteca Frinzi, si terrà le presentazione del libro “Sostenibilità? Per ciò, c'è bisogno di audacia mondiale” di Riccardo Petrella. L’autore commenterà anche i suoi precedenti scritti "Per una nuova concezione del mondo" e " La forza dell'utopia".

Giovedì 25 maggio, alle 15, al polo Santa Marta di via Cantarane, si terrà l’incontro dal titolo “L’imprenditorialità a favore dell’inclusione sociale. L’esperienza di Chikù, ristorante italo-rom a Scampia”, organizzato nell’ambito del Festival nazionale dello Sviluppo Sostenibile promosso da ASVIS, Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile.

Martedì 30 maggio, alle 18, nella sala Alessandro Zanella della biblioteca Frinzi,Alberto Ballestriero, che presenterà: “L’importanza del Paesaggio”. Con l’occasione, commenterà il suo libro "Confini Connessioni Scenari. Divagazioni di un giardiniere sul paesaggio".

Inoltre sabato 6 maggio, dalle 22, nel cortile interno dell’ex Arsenale, sempre all’interno del Festival in bicicletta, si terrà VeloNotte Romeo manifestazione culturale alla scoperta degli angoli e delle vie della città in bicicletta, organizzata da Sergey Nikitin, visiting professor dell’ateneo veronese. Tra gli speaker Loredana Olivato, docente di  Storia dell’architettura, e Pierpaolo Brugnoli, già docente del dipartimento di Culture e civiltà dell’università di Verona.

Maggiori informazioni nel sito web www.sostenibilmente.it

03.05.2017