Smartmellow: una giornata a misura di studente

L’evento universitario si è tenuto giovedì 20 aprile

#Smartmellow: questo è stato l’hashtag più gettonato tra gli studenti dell'università di Verona giovedì 20 aprile, durante l'evento universitario che si è svolto a partire dalle 11 nel piazzale del polo Santa Marta. Dopo il grande successo dell’edizione 2016 infatti, anche quest’anno il Consiglio degli studenti ha riproposto l'iniziativa, questa volta con il nome “Smartmellow”.

Con una grande varietà di attività e iniziative, la giornata ha cercato di soddisfare tutte le tipologie di studenti. Nel pizzale del polo Santa Marta è stato dato risalto alle attività sportive del Cus e alle diverse associazioni studentesche di ateneo, è stata allestita una zona in cui provare la realtà virtuale, uno spazio games, un mercatino del vintage e molto altro. Durante la mattinata è stato organizzato un incontro con digital Magics, uno dei più importanti incubatori di startup in Italia, mentre nel pomeriggio si sono svolti due appuntamenti di orientamento al lavoro con le aziende Air Dolomiti e Puntoventi. Sul palco di “Smartmellow” sono stati premiati gli atleti dell’anno del Cus ed è stato dedicato uno spazio alla presentazione delle realtà associative dell'università di Verona. Non sono mancati, inoltre, gli  ospiti d’eccezione: tra loro Tommaso Paradiso del gruppo Thegiornalisti, il conduttore radiofonico Max Brigante, la cestista Valentina Vignali e il dj/personaggio tv Andrea Damante. Il tutto è stato poi reso più gustoso dagli stand gastronomici che si sono fermati nel piazzale di Santa Marta fino a tarda serata. Dalle 21, infine, il piazzale del polo universitario si è acceso tra luci colorate e musica, intrattenendo gli studenti fino alle 24.

Nel corso della giornata il Consiglio degli studenti ha consegnato una donazione ai colleghi dell’università di Camerino, ateneo marchigiano duramente colpito dal sisma.

24.04.2017