Schermo nero, pagina bianca

Il 31 marzo in Biblioteca civica si parlerà dell’evoluzione della lettura

La biblioteca civica di Verona ospiterà, venerdì 31 marzo alle 15, l'incontro “Schermo nero, pagina bianca” per parlare della metamorfosi della lettura, in particolare nell'era digitale. L’appuntamento si inserisce nell’ambito del master in Editoria dell’università di Verona, giunto alla quarta edizione. Il giorno seguente invece saranno consegnati i diplomi agli studenti che hanno partecipato all'edizione passata del master.

Durante l’evento, Federica Formiga, direttrice del master, parlerà dell’evoluzione del lettore da Gutenberg a Zuckerberg, ovvero dalle originia oggi. Interverranno, inoltre, Giovanni Solimine dell'università La Sapienza di Roma, che spiegherà come fare rete con la lettura, Maurizio Vivarelli dell’università di Torino, che apporfondirà il ruolo della lettura nella filiera del libro e Federica Fioroni, dottoranda all'università di Modena e Reggio Emilia, che analizzerà il rapporto tra lettura e neuroscienza. Infine, Alberto Raise, direttore della biblioteca civica di Verona, si concentrerà sull’importanza di investire nella lettura fin da piccoli.

Il tema della lettura sarà oggetto di riflessioni anche sabato 1 aprile alle 11.30 nell'aula T11 del polo Santa Marta quando si terrà  la cerimonia di consegna dei diplomi del master agli studenti dell'edizione appena terminata. Durante l'evento, che sarà aperto dai saluti del direttore del dipartimento Culture e civilità, Gian Paolo Romagnani, interverranno Giovanni Solimine dell'università degli Studi di Roma La Sapienza e Marco Zapparoli di "Marcos y Marcos Editore". Ospite l'Onorevole Alessia Rotta, membro della Commissione lavoro della Camera dei Deputati. A consegnare i diplomi sarà Tommaso Dalla Massara, delegato del rettore per l'orientamento e le strategie occupazionali.

28.03.2017

Allegati