Giornate di studio sulla traduzione

Sono in programma l’8 e il 9 marzo al Polo Zanotto

Mercoledì 8 e giovedì 9 marzo sono in programma due giornate di studio sulla traduzione. L’iniziativa intende fare il punto su questo ambito molto delicato.

Il programma. La prima giornata avrà inizio alle 15.30 in aula 2.6 del polo Zanotto e riguarderà “Intertestualità e interculturalità dei testi letterari: un esempio tra Italia e Francia”. Tiziano Leonardi, presidente dell’Associazione nazionale italiana traduttori interpreti parlerà di “Come la prima traduzione inglese ha cambiato la percezione dei contes di Charles Perrault in Inghilterra". Prenderà poi la parola Laura Colombo, docente di Letteratura francese con la relazione “La traduzione letteraria tra apprendimento, critica del testo e avventura“. In seguito l’intervento “La traduzione come forma di intertestualità e interculturalità” di Peter Kofler, docente di Letteratura tedesca. La seconda giornata avrà invece inizio alle 8.30 in aula T03 di Santa Marta. La giornata sarà aperta da Leonardi che tratterà de “La professione del traduttore e dell’interprete”. L’iniziativa si chiuderà con gli interventi di alcuni traduttori professionisti.

 

28.02.2017