Si è spento Antonio Borghesi

È stato ordinario in Economia e gestione delle imprese dell’ateneo

Giovedì 23 febbraio si è spento Antonio Borghesi, già professore ordinario in Economia e Gestione delle Imprese della nostra università e docente di Marketing, Supply Chain Management e Risk Management. Dal 1995 era direttore del corso di perfezionamento in Risk Management e direttore scientifico del LogiMaster, master in  Logistica Integrata – Supply Chain Management da lui fondato nel 2001. Borghesi è anche conosciuto per la sua attività politica. Dal 1995 al 1998 è stato Presidente della Provincia di Verona e dall'aprile 2006 membro delle Commissioni Finanze e Bilancio della Camera dei Deputati e Presidente di Gruppo parlamentare.

"Antonio Borghesi – ricorda il rettore Nicola Sartor – ha vissuto da protagonista il suo ruolo di professore universitario, lasciando in dote all'ateneo un patrimonio di iniziative, soprattutto nella didattica post lauream. Ricorderemo la sua energia e la sua inestinguibile capacità critica, come spinte al miglioramento continuo del nostro lavoro".

Fin dall’inizio della sua carriera accademica ha svolto un’intensa attività internazionale sia attraverso la partecipazione a convegni (Regno Unito, Stati Uniti, Australia) sia con periodi di studio e ricerca all’estero. Nel corso del 1985, anche al fine di curare la stesura definitiva del suo volume “La gestione dei rischi di azienda” ha svolto attività di ricerca al department of Risk Management della University of Georgia di Athens negli Stati Uniti.

Ha, inoltre fatto parte, fin dalla sua costituzione, del “Gruppo dei 22” riunitosi per la prima volta a Parigi nel gennaio del 1990 in seno alla attuale Federation of Risk Management Associations. Il Gruppo, di cui facevano parte manager e professori universitari e di cui era l’unico italiano, aveva lo scopo di diffondere in Europa e nel sistema educativa la cultura del rischio.

Negli anni Ottanta è stato il patrocinatore dell’ingresso dell’Università di Verona nel primo accordo tra 6 università europee (Rotterdam, Plymouth, Bordeaux, Madrid e appunto Verona) per il programma della Europeean Business School per il rilascio del doppio titolo accademico.

Ha partecipato per lungo tempo alle attività di ricerca e incontro dell’associazione di Ginevra per lo studio del rischio e dell’assicurazione (Geneva Association).

“Con estremo dolore e commozione dobbiamo dare la triste notizia della scomparsa del professor Antonio Borghesi – spiegano alcuni dei suoi più stretti collaboratori – Grazie alla sua intuizione e alla sua determinazione fu possibile più di 15 anni fa dare vita ai Corsi post-lauream più longevi dell'Università di Verona.  Tra i primi identificò nell'internazionalizzazione della ricerca e della formazione un pilastro fondamentale per lo sviluppo e trasferimento di competenze ad alto valore aggiunto attraverso la costruzione di network di ricercatori e aziende che potessero dialogare tra loro con reciproci benefici nell'ambito del supply chain management e risk management.  Lascia un vuoto incolmabile e contemporaneamente una eredità e identità forte e strutturata all'interno del gruppo di ricerca da lui creato in Supply Chain & Marketing che opera all'interno del dipartimento di Economia aziendale dell'università di Verona.  Grazie Professore!”

Per chi volesse pubblicare un pensiero in ricordo del professore può scrivere a univrmagazine@ateneo.univr.it

I funerali si terranno nella Camera commemorativa del cimitero monumentale martedì 28 febbraio alle 14.30. Dalle 13 sarà aperta la camera ardente dell'Ospedale Maggiore.

24.02.2017