Smart agrifood, le reti innovative regionali

mercoledì 1 febbraio alle 10 nell’aula magna del Silos di Ponente
del Polo Santa Marta

Mercoledì 1 febbraio alle 10 nell’aula magna del silos di ponente del Polo Santa Marta in via Cantarane si terrà l’incontro “Smart agrifood: le reti innovative regionali”.

La Regione del Veneto nell'ambito della propria “Strategia regionale di ricerca e innovazione per la specializzazione intelligente” intende coinvolgere istituzioni pubbliche e private, imprese, mondo della ricerca e società civile allo scopo di stimolare gli investimenti privati nella ricerca, nello sviluppo e nella tecnologia, puntando ad evolvere da una struttura produttiva tradizionale verso un sistema orientato fortemente all’innovazione, attraverso l’integrazione tra sistema scientifico, produttivo e lo sviluppo di reti collaborative tra imprese.

Dopo i saluti istituzionali del rettore Nicola Sartor, dell'assessore regionale allo Sviluppo economico ed energia, Roberto Marcato e dell'assessore regionale all'Agricoltura, caccia e pesca, Giuseppe Pan, interverranno per la Regione del Veneto Mauro Trapani e Antonio Bonaldo, per l'Università di Verona il delegato alla Ricerca, Mario Pezzotti e per le Reti Innovative Raffaele Boscaini (Riav) e Fausto Bertaiola (Innosap). 

Questo evento è indirizzato alle imprese del settore agroalimentare che puntano ad aumentare le proprie specializzazioni produttive innovative attraverso un'azione più efficace con il sistema di innovazione regionale e una maggiore interazione con le università e gli enti di ricerca. Saranno presentate due reti regionali e le prospettive di collaborazione con il mondo della ricerca veneto al fine di creare sinergie con le aziende interessate.

In particolare l’incontro del primo febbraio a Verona ha l’obiettivo di far conoscere Riav, la rete innovativa alimentare del Veneto che rappresenta imprese specializzate nella trasformazione del vitivinicolo, oleario, dolciario, ortofrutta e lattiero caseario oltre alle aziende produttrici di macchinari o realtà collegate alla filiera.

Sarà presentata anche Innosap  Innovation for sustainability in agri-food production, la rete innovativa regionale agroalimentare del primario che coinvolge aziende dedite allo sviluppo di agricoltura sostenibile e di precisione, al miglioramento della resilienza della vite, dell'olivo e delle specie orto-frutticole allo stress biotico e abiotico e alla conservazione e caratterizzazione della biodiversità.

È disponibile la diretta streaming dell'evento a questo link.

25/1/2017