Cohousing, abitare condiviso

Incontro aperto al pubblico il 14 gennaio al Polo Zanotto

L’università di Verona in collaborazione con l’Ordine degli architetti e l’Ordine degli ingegneri di Verona propone, il 14 gennaio dalle 9.30 alle 13.30, nell’aula 2.1 del Polo Zanotto, una mattina dedicata al cohousing, abitare condiviso.  Il progetto è stato realizzato grazie al coinvolgimento di Ecohousing Verona, Cittadella del vivere consapevole VR, Cohousing della Bassa Veronese , Social club e di Mag Verona.

A introdurre i lavori sarà Valentina Meurisse di Ecohousing Verona. Seguirà la proiezione del  film documentario “L’abitare sostenibile” realizzato con il contributo di Isabelle Dupont dell’università Roma Tre. Spazio, quindi, al dibattito con i il pubblico coordinato da Emanuela Gamberoni, docente dell’università scaligera.  

La parola “cohousing” indica quegli insediamenti abitativi urbani nei quali, oltre all’esistenza di alloggi privati vengono realizzati degli spazi e dei servizi comuni, come aree verdi per attività ludiche, giardini, aree coltivabili per micro attività rurali, lavanderie, zone stiro, ma anche luoghi sicuri per i giochi dei bambini residenti nell’insediamento.

Per informazioni e contatti 045.8100279. Al termine dei lavori, previsto per le ore 13 circa, ci sarà uno spuntino con i prodotti che ciascuno dei partecipanti vorrà portare per condividerlo fra i partecipanti.

La Redazione

5.01.2017

Allegati