Fuocoammare: Migrare è un diritto?

Durante l’incontro, in programma lunedì 12 dicembre, verrà proiettato il film Fuocoammare di Gianfranco Rosi

In occasione della Giornata mondiale per i diritti umani, la biblioteca Meneghetti e l’area Diritti umani e pace del Segretariato italiano studenti in medicina, Sism,  hanno organizzato l’incontro "Fuocoammare: migrare è un diritto?", in programma lunedì 12 dicembre alle 20.30 nell'aula B degli Istituti biologici.

Ad aprire la serata ci sarà la proiezione di "Fuocoammare" di Gianfranco Rosi, Orso d’oro per il miglior film al festival di Berlino nel 2016 e rappresentante dell'Italia per l’Oscar al miglior film straniero. "Fuocoammare" è dedicato al fenomeno dell’immigrazione e agli sbarchi sull’isola di Lampedusa. A seguire interverranno Elda Baggio, docente di Chirurgia vascolare e referente della cooperazione allo sviluppo dell’università di Verona, e un esponente del Sism. Scopo dell’incontro è quello di sfatare gli stereotipi sul tema dell'immigrazione, analizzare i dati e sottolineare l’importanza che rivestono le conoscenze legislative sull’accesso alle cure per le popolazioni immigrate e per i rifugiati politici.

L’incontro è ad accesso libero.
 

05.12.2016