La musicista si esibirà il 14 dicembre al polo Zanotto

Per concludere al meglio l’anno e avvicinarsi alle festività, mercoledì 14 dicembre alle 21 nell’aula magna del polo Zanotto, si terrà il tradizionale concerto di Natale. Ad esibirsi, in collaborazione con l’Accademia filarmonica di Verona, sarà Gabriela Montero, pianista venezuelana che eseguirà “Quattro improvvisi per pianoforte op. 90” di Schubert, “Carnival op. 9” di Schumann e improvvisazioni su temi suggeriti dal pubblico.

Gabriela Montero collabora con le più grandi orchestre internazionali e si è esibita sui palchi dei festival internazionali più importanti. Ha suonato su invito della Casa Bianca nel 2008 all’insediamento del presidente Barack Obama e ha ricevuto il Rockefeller Award nel 2012 per il suo contribuito alle arti. Ha composto “ExPatria”, opera per pianoforte e orchestra, eseguita a Londra e in tour in Germania con l’Academy of St. Martin in the Fields e che verrà riproposta questa stagione con orchestre negli Stati Uniti e in Europa. Ha registrato anche un disco di musiche di Rachmaninov, Chopin e Liszt, un disco di improvvisazioni su temi di Bach, con cui ha vinto due Echo Award dalla Deutsche Phono – Akademie, e il disco di improvisazioni “Baroque” nominato per un Grammy Award. Il disco più recente “Solatino” è dedicato a opere di sei compositori latino – americani e a proprie improvvisazioni su temi latini.

Il concerto è a ingresso libero ed è un regalo che l'ateneo dedica alla comunità universitaria e alla città. Seguirà  un brindisi augurale offerto da Masi Agricola e Pasticceria Matilde Vicenzi, con la colonna sonora del Coro universitario.

01.12.2016