A Verona International conference on school counseling

Il 3 e 4 dicembre convegno “Una scuola di qualità”

“Una scuola di qualità: percorsi di school counseling e buone pratiche per una comunità educante”. È questo il titolo dell’International conference on school counseling, in programma il 3 e 4 dicembre a Palazzo della Gran Guardia. All'evento parteciperanno anche i docenti di ateneo Luigina Mortari e Agostino Portera. L’iniziativa è organizzata dall'associazione "Continuando a crescere" in collaborazione con numerose realtà tra cui il dipartimento di Scienze umane e il Centro studi interculturali dell’università di Verona.

Il seminario ha l'obiettivo di mettere in relazione i professionisti dell’educazione per creare un confronto sui temi più significativi nel contesto scolastico tra cui dislessia, bullismo, cyberbullismo, competenze interculturali, autoregolazione nel comportamento e nell’apprendimento. L’approfondimento riguarderà anche le strategie e le buone pratiche sperimentate nei contesti internazionali allo scopo di offrire strumenti pratici e spunti di applicazione.

Il programma. Nella prima giornata al mattino interverranno speaker internazionali mentre il pomeriggio sarà dedicato anche ai workshop. Durante la serata è in programma anche una cena di beneficienza. La seconda giornata vedrà altri ospiti internazionali e nazionali e la presentazione dell’International society for policy research and evaluation in school – based counseling. Tra i Keynote Speakers anche Luigina Mortari, docente di Pedagogia generale e sociale dell’università di Verona, e Agostino Portera, docente di Pedagogia generale e sociale e direttore del Centro studi Interculturali di ateneo, che parlerà di "Abilità multiculturali".

Per iscriversi è possibile consultare il sito www.continuandoacrescere.it, compilare il form e inserire Convenzione Verona nelle note. Il contributo di iscrizione è di 100 euro e include iscrizione, badge personale e coffee break. Per chi risiede a Verona o in provincia il convegno è gratuito. Il ricavato del convegno e della cena di beneficienza sarà interamente devoluto al progetto “Una scuola di vita: da zero a cento”. La partecipazione è valida ai fini dell'aggiornamento permanente per i soci di Assocounseling Associazione professionale di categoria, Associazione nazionale counselor relazionali, Ancore, e Cncp, Coordinamento nazionale counsellor professionisti. Per tutti i partecipanti sarà predisposto un attestato.

Per maggiori informazioni è possibile consultare la locandina in allegato.

30.11.2016

Allegati