Presentazione della ricerca durante il convegno promosso da Cueim e Banca di Verona

Guardare al futuro con consapevolezza: dall’ascolto del territorio le proposte di Banca di Verona nel contesto della riforma del credito cooperativo. Questo il titolo del convegno in programma sabato 12 novembre, alle 10, nell’aula magna del silos di Ponente del Polo universitario Santa Marta di via Cantarane 24. L’incontro è aperto ai cittadini ed è organizzato dal dipartimento di Economia aziendale in collaborazione con il Cueim , Consorzio universitario di economia industriale manageriale e la Bcc, Banca di Verona.

La giornata di lavori sarà aperta da Gaetano Golinelli, presidente del comitato scientifico e tecnico di Cueim. A seguire Giovanni Bertagnoli, presidente Banca di Verona, terrà l’intervento “65 anni a servizio del territorio”. Claudio Baccarani, direttore del dipartimento di Economia aziendale  e Angelo Bonfanti, ricercatore di Economia e gestione delle imprese di ateneo presenteranno i risultati del lavoro di ricerca “Percezione e aspettative di clienti dei servizi bancari nel contesto della riforma del credito cooperativo” . La mattinata si concluderà con una dibattito sul tema. Prenderanno la parola Alessandro Azzi, presidente di Federcasse, Giovanni Mantovani, direttore generale di VeronaFiere, Leonardo Rubattu direttore generale di Iccrea Holding, Valentino Trainotti, direttore generale Banca di Verona, Monsignor Adriano Vincenzi, incaricato Cei per Confcoperative.

 7.11.2016

La Redazione