World college radio day 2016

Il 4 novembre la maratona radiofonica mondiale delle radio universitarie a cui partecipa anche FuoriAulaNetwork

È in programma per venerdì 4 novembre l'edizione 2016 del World college radio day, Wcrd, una maratona radiofonica di 24 ore che fa il giro del mondo attraverso oltre 700 stazioni radio studentesche. All’iniziativa parteciperanno anche le emittenti italiane del circuito RadUni, l’associazione operatori radiofonici universitari, che proporranno un’ora di diretta speciale dalle 12 alle 13 coordinate da Radiobue.it, la radio dell'università di Padova, con il supporto di Poli.Radio, l'emittente del Politecnico di Milano. All’iniziativa ha aderito anche la radio di ateneo FuoriAulaNetwork che a partire dalle 11, negli studi del polo Zanotto, organizzerà una diretta-evento.

Il tema di questa edizione sarà “Accepting the other – Accettare l’altro”. L’obiettivo è quello di creare uno spazio di riflessione, incontro e confronto tra le diverse emittenti studentesche del mondo nel segno della cooperazione internazionale e della conoscenza reciproca delle differenze. Nell’evento speciale di Fan sono in programma interviste a studenti internazionali, Erasmus, docenti e ricercatori. Inoltre, ci sarà uno spazio informativo dedicato alle iniziative di mobilità internazionale, realizzato in collaborazione con l’ufficio relazioni internazionali di ateneo. Il tutto condito dal prezioso contributo musicale della redazione.

Il World college radio day nasce da un’idea di Rob Quicke, Tiziana Cavallo e Guillermo Gaviria, rappresentanti rispettivamente delle radio universitarie di Usa, Italia e Colombia. Nel 2012 la prima edizione a livello globale, con l’obiettivo di celebrare i valori di cui le radio universitarie sono un baluardo e una testimonianza preziosa, come la libertà di pensiero e di espressione, la pluralità nel sistema dei media, il confronto come principio democratico per la crescita e l'arricchimento di una comunità.

Per maggiorni informazioni consultare il sito del World college radio day mentre per ascoltare la diretta andare sul sito di FuoriAulaNetwork.

28.10.2016