Al via il 3 novembre un ciclo di conferenze realizzato in occasione dei 150 anni dall’unificazione delle provincie venete

Il dipartimento Culture e Civiltà dell’università di Verona, in collaborazione con la Società letteraria e la Banca Popolare di Verona, organizza un ciclo di conferenze in occasione dei 150 anni dall’unificazione delle provincie venete. “Il Veneto unificato: politica, cultura e società dopo il 1866”, è questo il titolo dell’iniziativa che prenderà il via giovedì 3 novembre alle 17.30 nella sala Barbieri di Palazzo Giuliari. Il ciclo, che si concluderà giovedì 1 dicembre, prevede cinque appuntamenti ed è organizzato con il coordinamento scientifico del docente di Storia contemporanea Renato Camurri.

Il primo incontro. Ad aprire il ciclo di conferenze ci sarà l’incontro “L’unificazione protratta (1861-1870): il peso della lunga gestazione della nazione italiana”. Dopo i saluti del rettore Nicola Sartor, del presidente Banco Popolare Carlo Fratta Pasini e del direttore dipartimento Culture e Civiltà Gianpaolo Romagnani, a intervenire sarà Fulvio Cammarano, docente dell’università di Bologna e presidente della Società italiana per lo studio della Storia contemporanea. A introdurre l’ospite sarà, invece, Renato Camurri.

I quattro incontri successivi si svolgeranno nella Sala Montanari della Società letteraria. Le date e i titoli dei prossimi appuntamenti sono disponibili nella locandina in allegato.

28.10.2016

Allegati