I minori migranti, soggetti vulnerabili

Giovedì 20 ottobre alle 16.30 prosegue il ciclo di incontri sulle migrazioni in Europa

Giovedì 20 ottobre alle 16.30, nella sede della Società letteraria di Verona, prosegue il ciclo sulle migrazioni in Europa. L’incontro “I minori migranti come categoria di soggetti particolarmente vulnerabile” sarà introdotto e moderato da Maria Caterina Baruffi, docente di Diritto internazionale all’università di Verona. Interverranno Stefania Congia, della direzione generale dell’immigrazione e delle politiche di integrazione al Ministero del lavoro, Valentina Maraia, del coordinamento servizi accoglienza al Comune di Verona, Alessandro Padovani, direttore di Casa San Benedetto opera don Calabria, Valentina Polizzi, coordinatrice del centro CivicoZero di Milano – Save The Children e Daja Wenke dell’International social service Italy.

Nell'occasione sarà presentata l’antologia “Minori e immigrazione: quali diritti?” a cura di Caterina Fratea, docente di International law di ateneo e Isolde Quadranti, del Centro di documentazione europea dell'università.

L’iniziativa è promossa dal dipartimento di Scienze giuridiche di ateneo, dall’Ordine degli Avvocati di Verona, dal Movimento federalista europeo e dalla Società Letteraria. L’ultimo appuntamento è in programma il 10 novembre, sempre alle 16.30, e sarà dedicato a “L’impatto dei flussi migratori sulla realtà italiana e europea: dall’oggi al lungo periodo”.

13.10.2016